Pesaro
PesaroPesaro fondazione
Cappella del Beato Sante a Mombaroccio 1996 - 1997

In collaborazione con il Comune di Mombaroccio e la FraternitÓ Francescana dei frati Minori, la Fondazione Scavolini, proseguendo la sua politica di attenzione al patrimonio culturale dei centri minori dell'entroterra pesarese, ha realizzato, nel santuario del Beato Sante, il restauro della cappella dedicata al Beato e dei suoi arredi.
La cappella, assai cara alla religiositÓ popolare, era stata fortemente danneggiata da prolungate infiltrazioni di acqua piovana e necessitava di un generale intervento di consolidamento e pulitura.
Realizzata alla fine del XVIII secolo come ampliamento della chiesa stessa, la cappella presenta elementi decorativi e arredi di momenti storici diversi: stucchi e dorature dell'epoca originaria di costruzione, una grande tela di A.Favini dei primi decenni del XIX secolo, dipinti murali a tempera del 1930.
Questi ultimi sono opera del pittore Ciro Pavisa, nativo di Mombaroccio, che rappresent˛ gruppi di angeli musicanti nelle vele della volta e due miracoli del Beato in grandi quadri murali sulle pareti laterali della cappella.
Proprio i dipinti del Pavisa, attentamente ripuliti, hanno rivelato una insospettata freschezza compositiva e un notevole virtuosismo di esecuzione.


Franco Panzini
Progetto e Direzione lavori

LARES S.r.l. , Venezia
Esecuzione lavori

Rosaria Valazzi
( Soprintendenza ai Beni Artistici e Storici delle Marche )

Sorveglianza lavori
Copyright © 2005 Fondazione Scavolini - Pesaro - CREDITS